Il potere della narrazione nelle comunicazioni scolastiche


Lo storytelling è una tecnica di comunicazione che ha come obiettivo quello di coinvolgere un pubblico raccontando una storia e veicolando un messaggio.

Saper raccontare è un’arte che, se ben appresa, permette a chi parla o a chi scrive di dare valore alla propria narrazione.

Anche il sito web dell’istituto può diventare un “luogo di racconto”. 

Raccontare la scuola significa evidenziarne la mission educativa, rivelarne gli obiettivi, presentarne l’offerta didattica e metterne in risalto punti di forza. 

Significa anche fornire informazioni, ad esempio, a un genitore che sta scegliendo l’istituto presso cui iscrivere il proprio figlio.

Ma vediamo come si può “raccontare” davvero la scuola.

Parlare con entusiasmo di un risultato ottenuto da parte degli alunni o dei docenti, ad esempio, può essere efficace per catturare l’attenzione di un genitore che naviga sul sito della scuola.

Una narrazione ben strutturata ha di certo molto più appeal rispetto a un banale elenco di attività svolte o a un allegato da scaricare.

Trasformare un evento in una vera e propria storia consente a chi cura la comunicazione dell’istituto di risvegliare l’interesse dei propri interlocutori.

Ecco allora qualche piccolo suggerimento per strutturare al meglio la “trama” di una storia.

La struttura potrebbe essenzialmente essere composta da tre parti.

La prima la chiamiamo “esposizione”.

In pratica presentiamo la scena, introducendo i personaggi e il tempo della storia.

Vengono dunque presentati il “chi”, il “quando” e il “dove” della narrazione.

Nella seconda parte c’è la “complicazione”.

Qui si presentano quelle che sono le sfide da affrontare e gli ostacoli da superare.

Le scuole hanno sempre uno scopo che guida l’esperienza educativa o di formazione, e quindi descrivere bene il problema è fondamentale. 

E infine la terza parte, la “risoluzione”.

In questa parte la complicazione viene risolta, e vengono messi in evidenza i benefici ricavati.

In alcune narrazioni il risultato non è felice, ma la maggior parte delle storie ha un esito positivo, o comunque i benefici ottenuti sono superiori al mancato raggiungimento degli obiettivi.

Il “luogo” migliore per “raccontare la scuola” è ovviamente il sito web istituzionale, visto che normalmente questo rappresenta il primo punto d’incontro tra l’istituto, i genitori e gli alunni.

Raccogli anche tu le storie dei tuoi colleghi docenti, degli studenti o degli ex studenti, e metti al servizio della scuola il potere della narrazione!

Sono certo che otterrai dei grandi risultati e riuscirai a valorizzare l’immagine del tuo istituto sul web!

Noi di Karon, con SCUOLASTICO, ci occupiamo di realizzare i siti web degli istituti di ogni ordine e grado e, per ciascuno di essi, forniamo specifici consigli su come strutturare una comunicazione chiara ed efficace.

Se vuoi attivare immediatamente SCUOLASTICO e provarlo per 30 giorni senza impegno vai su attiva.scuolastico.it!