La “Bibbia” del sito web della tua scuola


Il sito web della tua scuola dovrebbe essere un riferimento per i genitori e gli alunni, ma anche per i docenti, la segreteria, e per chiunque abbia a che fare in un modo o nell’altro con l’istituto.

Il sito rappresenta infatti il primo vero punto di incontro tra la scuola e la sua utenza, e perciò è importante che sia in grado di dare una buona immagine dell’istituto, mettendone in risalto l’offerta formativa e la qualità dell’insegnamento.

Dovrebbe, in definitiva, fornire risposte adeguate alle domande più frequenti che possono essere fatte, guidando i visitatori nella ricerca delle informazioni, e in particolare i genitori nella scelta della scuola dove iscrivere i propri figli.

Un sito web informativo, con i contenuti ben organizzati, può davvero fare la differenza per un istituto!

Perciò è importante che sia strutturato in modo tale da andare incontro alle esigenze degli utenti, che con il passare degli anni sono ormai abituati ad esperienze di navigazione sempre più “smart”.

Se i contenuti del sito sono trascurati, se ci sono errori di ortografia o punteggiatura o collegamenti non funzionanti, la scuola non ne trarrà di certo un beneficio.

Scrivere correttamente, controllare che non ci siano link rotti o pagine non aggiornate è segno di elevata professionalità!

Un errore occasionale è trascurabile, ma creare un “modello di disattenzione” – ovvero un sito pieno di contenuti disorganizzati – non è giustificabile, e dà un chiaro messaggio ai visitatori, ossia che la scuola non è particolarmente interessata a curare la comunicazione!

Quindi, per creare un sito davvero a misura di utente, i contenuti devono avere stili grammaticali e ortografici precisi, in modo che da una pagina all’altra la scrittura sia coerente e omogenea. 

Se ci sono più persone che aggiornano il sito – dall’animatore digitale, all’assistente amministrativo, al dirigente – un consiglio che posso darti è quello di creare la “Bibbia” del sito web della scuola, ossia un piccolo manuale dove vengono condivise tutte le informazioni riguardanti, ad esempio, i colori per i titoli, il tipo e la grandezza dei font, le tipologie di elenchi puntati da utilizzare, e molto altro.

Insomma, un documento contenente una serie di indicazioni base che possano essere fatte proprie da chiunque si trovi a gestire il sito, fosse anche una singola persona.

Non è infatti semplice ricordarsi ogni volta le regole da seguire, e un aiuto può sempre fare comodo.

Noi di Karon, con SCUOLASTICO, oltre a occuparci della completa realizzazione del sito web della scuola, forniamo preziosi suggerimenti su come strutturare correttamente i contenuti della piattaforma.

Per attivare gratuitamente SCUOLASTICO ti basta visitare la pagina attiva.scuolastico.it e inserire i tuoi dati.

Potrai testare il sito per un mese senza impegno e, entro i 30 giorni, darci eventualmente il via per il caricamento online del portale e la registrazione del dominio.